News


13 marzo 2018

DUE – Al Teatro Grandinetti successo per la commedia interpretata da Bova e Francini


IL QUOTIDIANO CALABRIA

 

82c34fd0-c789-4e8c-87c2-da1ecdb88961


26 febbraio 2018

“I’m Back” – The New York Times


The New York Times

“I’m Back,” the film about Mussolini’s mostly triumphant return to modern-day Italy (it is a remake of a 2015 German film based on a book about the return of Hitler), has caused some soul-searching.

Compared to the German film, the Italian version “shows a much-less hostile response with respect to our dictator,” the director, Luca Miniero, said in an interview. “Here, people who aren’t necessarily on the right aren’t disturbed by the presence of this Mussolini.”

Mr. Miniero ascribed the benevolence less to the re-emergence of fascism than to what he called a “confusion” that prevails in Italy, “where intolerance and racism have become part of society, mostly because of social media.”

The film, he added, “is more a warning about populism than fascism,” as well as a reflection on a country that has lost its historical memory.

Mussolini’s atrocities are barely mentioned because, Mr. Miniero said, “you should know what happened.” He added, “And if you don’t know, then I am showing you that you should know.”

 Leggi tutto l’articolo al link: “I’m Back” – The New York Times

 


8 febbraio 2018

DUE – in scena da oggi al teatro Manzoni per la regia di Luca Miniero. Fino al 25 febbraio


27867880_1970043889920947_5077820888604210095_n


SONO TORNATO – LA RECITAZIONE DI MASSIMO POPOLIZIO


welovecinema.it

Il rischio era quello di cadere nella parodia, nell’eccesso, nell’esagerazione.

Quello di fare di Benito Mussolini un compare di merenda di Cetto La Qualunque.

La tentazione – bisogna riconoscerlo – era forte: le immagini di Mussolini che ci hanno tramandato i cinegiornali dell’Istituto Luce mettono in evidenza una mimica gestuale fatta di ostentazioni e smargiasserie, fra strabuzzar degli occhi, inarcar di reni e protuberar di mascelle. Massimo Popolizio, nel dar vita alla maschera di un Duce redivivo nell’Italia di oggi in Sono Tornato di Luca Miniero, ha saputo evitare questo rischio. Da grande attore teatrale qual è, Popolizio ha lavorato soprattutto di sottrazione.

Leggi tutto l’articolo al link: welovecinema.it Popolizio Sono Tornato Gianni Canova


Questo sito utilizza i cookies per offrirti un'esperienza più funzionale. maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close